PIANO REGIONALE PER LA QUALITÀ DELL'ARIA DI REGIONE TOSCANA - IN VIGORE DAL 30 AGOSTO 2018

Aggiornato il: 27 ott 2018



Consulta l'ultimo aggiornamento della normativa:

http://www.energiadallegno.it/wp-content/uploads/riscaldamento-legna-e-pellet_toscana_ebook.pdf



Il 18 Luglio 2018 con delibera consiliare n. 72/2018, il Consiglio regionale della Toscana ha adottato il Piano regionale per la qualità dell'aria ambiente (PRQA).

Misure previste per la limitazione all’utilizzo delle biomasse: quadro di sintesi

Misura U2 Divieto utilizzo biomassa per il riscaldamento negli edifici di nuove costruzioni o ristrutturazioni dove non era già presente un impianto di riscaldamento a biomassa. Nei Comuni critici per il PM10 e solo nelle aree di superamento, tipicamente le zone di fondovalle fino ad una altezza di 200 metri. Escluse le aree non metanizzate.


Misura E2 Divieto di installazione di generatori di calore con qualità inferiore a 4 STELLE di cui al DM del 7 novembre 2017 n.186. Nuove costruzioni o ristrutturazioni su tutto il territorio regionale.


La misura E2 prevede, in tutta la Toscana, il divieto di installazione di generatori di qualità ambientale inferiore a 4 STELLE, solo nel caso specifico di nuovi edifici e ristrutturazioni edilizie. Sulla base di alcune richieste di chiarimento la Regione Toscana (Settore Energia e Tutela della Qualità dell'Aria), conferma che questa misura non si applica agli edifici che hanno ottenuto la concessione edilizia (con Legge 10), dove è stato indicato come si è inteso assolvere agli obblighi di copertura dei fabbisogni energetici dell'edificio (Dlgs 28/2011 e DM 26.06.2015), prima dell'entrata in vigore del PRQA. Quindi per le caldaie in consegna in questi e nei prossimi giorni, acquistate alcuni mesi fa - sulla base di concessioni edilizie già approvate - non si applicano le prescrizioni della misura E2.


Misura E3 Potenziamento dei controlli sugli impianti domestici destinati al riscaldamento con priorità per quelli a biomasse e campagne informative sulla qualità dell’aria. In Tutti gli edifici e su tutto il territorio regionale.


Misura E7 Misure straordinarie di divieto di utilizzo di biomassa per riscaldamento domestico la quale potrà essere ammessa solo in impianti ad alta efficienza (Ordinanze sindacali). In tutti gli edifici ad eccezione di quelli in cui sono presenti solo sistemi di riscaldamento a biomassa, nei Comuni critici per il PM10 purché il divieto o la limitazione sia prevista nei singoli Piani di Azione Comunale (PAC).




Fonte : AIEL

0 visualizzazioni